Una Nobildonna di Napoli a Zurigo!

conferenze_zurigoGiovedì 31 ottobre, alle ore 18.30, ultimo appuntamento delle conferenze “Influenze italiane sulla Riforma zurighese”. La figura di Isabella Bresegna. 

Si conclude il ciclo di conferenze dedicate all’influenza italiana sulla riforma protestante a Zurigo organizzato dalla Chiesa Evangelica.

Sarà Stefania Salvadori, ricercatrice dell’Università di Göttingen (Germania), a soffermarsi sulla poco nota figura di Isabella Bresegna. La nobildonna napoletana, folgorata dalla predicazione di Bernardino Ochino, aderì al movimento riformatore degli “spirituali”.

A Piacenza, dove suo marito era governatore della città per incarico dell’imperatore Carlo V, era solita accogliere persone di tendenze riformiste e persino eretiche. L’attività di Isabella nella diffusione di idee eterodosse suscitò l’attenzione degli inquisitori. Per sfuggire ad un processo ereticale abbandonò famiglia e beni e trovò rifugio dapprima in Germania, poi a Zurigo nel 1558. Attiva come diacona nella comunità di lingua italiana, morì a Chiavenna nel 1567.

31 ottobre 2019, ore 18.30, Liceo Artistico di Zurigo (Kantonsschule Freudenberg), Parkring 30. Al termine della conferenza sarà offerto un piccolo rinfresco.