La memoria di Andrea? Solo allenamento!

andrea_muziiÈ italiano il campione mondiale della memoria: Andrea Muzii. Ha battuto i fortissimi concorrenti della Mongolia. Doti particolari: tecnica e allenamento.

Al campionato mondiale di memoria in Cina ha totalizzato 8.170 punti e ha battuto tutti. Le carte memorizzate in 30 minuti sono state 1.829, quasi 70 carte al minuto di diciassette mazzi di carte.

“Non riesco a credere di averlo fatto ma sono il nuovo campione del mondo della memoria” è il posto che ha pubblicato all’indomani della vittoria sul suo profilo facebook Andra Muzii.

Il campione prima si è aggiudicato il campionato europeo che si è svolto in Svezia, poi ha sbaragliato tutti in Cina. Lo aveva annunciato con un altro post il 18 novembre scorso scrivendo di avere raggiunto il punteggio assoluto più alto mai raggiunto da un europeo posizionandosi quindi al secondo posto a livello mondiale: 1202 carte da poker in 30 minuti e 455 immagine in cinque minuti.
Andrea, ventenne romano, non ritiene di avere particolari doti ma “Impegno nell’allenamento di tre ore al giorno e tecnica”. “Per memorizzare un mazzo di carte converto ogni carta in un’immagine – spiega – e poi le prendo a tre a tre per crearci una storiella.”

Prossima sfida? Le Memoriadi 2020 di Dubai.

Tantissimi auguri, Andrea!