Il 20 ottobre Svizzera e Italia al voto!

italia_svizzeraA Roma ore concitate dopo la crisi di governo che si è aperta ieri. A Berna elezioni alla scadenza regolare del Parlamento dopo quattro anni di legislatura.

Una casualità, ma la Svizzera e l’Italia probabilmente andranno alle elezioni il 20 ottobre di quest’anno per il rinnovo del rispettivo Parlamento.

Il Paese più stabile al mondo va alle elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati ogni quattro anni. Il Paese più instabile al mondo le dovrà fissare nelle prossime settimane e tornerà al voto dopo appena un anno e mezzo.

Il popolo svizzero è chiamato alle urne per eleggere i 200 membri della Camera del popolo (Consiglio nazionale) e i 46 membri della Camera dei Cantoni (Consiglio degli Stati). I recenti sondaggi ed elezioni cantonali evidenziano che i Verdi e i Verdi liberali hanno il vento in poppa, mentre l’Unione democratica di centro (destra conservatrice) potrebbe perdere dei seggi.

In Italia, invece, è la Lega ad avere il vento in poppa. I sondaggi la danno vicinissima alla vittoria in solitaria. Il voto anticipato non permetterà al Parlamento l’approvazione delle riforma costituzionale che taglia di un terzo il numero dei deputati da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200.