European tour di Nek in nove città!

NekIl tour europeo di Nek inizia il 18 novembre a Monaco, due giorni dopo Zurigo, poi Lugano e Bienne, il 25 a Bruxelles, 26 Parigi, il 30 Lussemburgo, l‘1 dicembre  Londra e il 2 Madrid. Il cantautore si racconta con le canzoni dell’ultimo album “Il mio gioco preferito”.

Il tour europeo di Nek è iniziato in questi giorni in Italia. “Il mio gioco preferito – European tour” sarà un’occasione per tutti i suoi fan italiani e europei per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo.

L’album è prodotto e arrangiato dallo stesso Nek insieme a Luca Chiaravalli e Gianluigi Fazio. Per raccontarsi con le canzoni dell’ultimo album, Nek (al secolo Filippo Neviani) occupa i teatri, suonando in tutta Italia e in alcune città europee.

Un tour, il suo, che lo terrà sulla strada fino a gennaio, affiancato da Emiliano Fantuzzi e Max Elli alle chitarre, Luciano Galloni alla batteria e Silvia Ottanà  al basso.

Visto che il progetto de “Il mio gioco preferito” è diviso in due, i fan si domandano se nel repertorio c’è pure un assaggio della seconda parte o no. Ma come ci aveva già detto Nek in una sua intervista, non sarà così: «No, quelle canzoni vorrei riservarle ad un secondo momento. In questo spettacolo ho pensato a radunare soprattutto le hit. Oltre ai quattro singoli de “Il mio gioco preferito – Parte prima” c’è “Musica sotto le bombe”, uno dei pezzi più significativi».

Sequel di “Il mio gioco preferito” in primavera

Quindi bisogna attendere ancora un po’ per ascoltare il sequel che arriverà a primavera. Ma Nek oltre alla realizzazione del nuovo album è impegnato in più fronti e non nasconde il progetto della radio.

La richiesta della Rai c’è e quindi presto forse potremmo risentire Nek insieme a Andrea Delogu in alcune nuove puntate di “Alza la radio”. Qualche mese ci ha anche svelato un altro desiderio: «Un’altra mia aspirazione? Mi piacerebbe fare la tv».

Nek si è presentato qualche mese fa per la quarta volta in gara al Festival di Sanremo con la canzone “Mi farò trovare pronto“. Un bel ritorno per lui dopo la partecipazione nel 2015 con il brano “Fatti avanti amore“, classificatosi al secondo posto. Nella stessa edizione vince anche il premio come “Miglior esibizione cover” con la reinterpretazione del brano “Se telefonando” di Mina.

L’esordio sul palco del Teatro Ariston però è nel 1993 nella categoria Nuove Proposte con il brano “In te” che si piazza al terzo posto, mentre nel 1997 nei Big con “Laura non c’è” raggiunge il settimo posto.

Il tour europeo di Nek inizia il 18 novembre a Monaco, due giorni dopo Zurigo (mercoledì 20 novembre ore 20, Volkshaus) poi Lugano  (giovedì 21 novembre, Palazzo dei Congressi) e Bienne (domenica 24 novembre, Kongresshaus), il 25 a Bruxelles, 26 Parigi, il 30 Lussemburgo, l‘1 dicembre  Londra e il 2 Madrid.

Prevendita: ticketcorner.ch e starticket.ch
Sito ufficiale Nek: www.nekweb.com