Comites di Madrid: “Il ruolo delle Associazioni italiane”

Il ruolo dell’associazionismo italiano all’estero: Il ComItEs Madrid sostiene il volontariato sociale e culturale. Riunione con le associazioni regionali, sportive e professionali, più attive e presenti nella circoscrizione consolare di Madrid.

L’associazionismo ha un ruolo fondamentale per la integrazione e per la difesa della cultura originale oltre che della tradizione italiana.  Il ComItEs di Madrid, nell’ambito dell’attività istituzionale a sostegno delle realtà associative dei connazionali in Spagna, ha organizzato una riunione con le associazioni regionali, sportive e professionali, più attive e presenti nella circoscrizione consolare di Madrid, con il fine di monitorare l’attuale situazione e definire importanti programmi di sostegno alle loro attività in futuro.
Questo tipo di incontri non sono nuovi per le associazioni vicine al ComItEs di Madrid, anche se questo incontro celebrato e ospitato dalla Ambasciata d’Italia a Madrid, grazie alla collaborazione e sostegno del Consigliere Marco Lapadura, ha avuto una componente istituzionale e importanza notevole. La biblioteca dell’ambasciata d’Italia a Madrid ha visto riuniti i rappresentanti di 11 associazioni, che hanno partecipato all’evento organizzato dalla presidente della Commissione Osservatorio Italia, Romina De Simone, Accompagnata dal presidente del ComItEs, Andrea Lazzari ed i consiglieri Gabriella Lanzilli e Franco Savoia.

GLI OSPITI PRESENTI ALLA RIUNIONE
Ospiti dell’incontro i due presidenti dei ComItEs di Barcellona ed Arona (Canarie), rispettivamente Roberta Martin e Maurizio Mior ed il rappresentante del CGIE Pietro Mariani. Presenti la Capo Cancelleria Consolare di Madrid, Gilda Santangelo, il Console Generale di Barcellona, Emanuele Manzitti e il Viceconsole di Arona, Gianluca Bigazzi Capelli.

Dopo il saluto di benvenuto della presidente De Simone, si è passati al saluto del dott. Lapadura che comunicato i dati sull’aumento dei flussi esponenziali di iscrizione AIRE degli Italiani in Spagna nel 2023, con il conseguente aumento di mole di lavoro per gli uffici consolari, l’imminente trasformazione della Cancelleria Consolare di Madrid a Consolato Generale ed infine la volontà di sostenere le associazioni ed il loro operato considerandole un canale di comunicazione importante per far arrivare corrette informazioni alla comunità .Il presidente del ComItEs di Madrid e coordinatore Intercomites Spagna, Andrea Lazzari ha preso poi la parola, per elogiare l’importante lavoro della presidente della commissione Osservatorio Italia e consigliera Romina de Simone e l’importanza del continuo dialogo esistente tra ComItEs e le Associazioni. Il dialogo e il continuo flusso di informazioni è alla base di questa importante relazione che sta dando forti ed importanti risultati. Per il ComItEs le associazioni, attraverso i loro componenti, sono l’espressione della comunità italiana, raggruppata in gruppi di lavoro spinti da interessi comuni auspicando la massima collaborazione.

GLI INTERVENTI DELLE ASSOCIAZIONI
Hanno poi preso la parola i rappresentanti delle Associazioni presenti; Michele Rossi, AS.ER.ES, Attilio Mingolla, Associazione Pugliesi in Spagna, Elisabetta Bagli per Associazione Latium, Antonio Romani per  AMIS, Andrea Saglimbeni per Associazione Siciliani in Spagna, María Alcalde per Società Italiana di Beneficenza, Alessia Mitoli, par Associazione Italiani a Siviglia, Lucia Bonanni per Italia Altrove, Mauro Speranza per Italia Aquí, Carolina Da Vico per Asociación Italo-Argentinos en España, Andrea Chevallard per Club Orsi Madrid, Manfredi Bosco per FIC sezione Spagna. Ogni rappresentante ha fatto conoscere agli altri ed ai presidenti dei Com.It.Es. ospiti le finalità associative e i loro programmi. La giornata si è conclusa con l’impegno di tutti a ripetere nuovamente l’incontro con una cadenza programmata, vista l’importanza degli stessi. Il ComItEs Madrid organizzerà in aprile 2024 un incontro presso l’Istituto Italiano di Cultura con l’obiettivo di dare sempre più maggiore visibilità alle associazioni italiane affinché gli associati e i potenziali simpatizzanti possano conoscersi tra di loro e coinvolgerne di nuovi.