Autostrade in tilt per Ascensione e Pentecoste!

traffico_pazienzaIn Svizzera si prevede nuovamente traffico intenso sulle strade e autostrade, in particolare durante i ponti di Ascensione (18 maggio), Pentecoste (27–29 maggio) e Corpus Domini (8 giugno). Le previsioni delle autorità svizzere. Nella Svizzera francese disagi il 19 maggio per il Giro d’Italia.

I disagi alla viabilità dovuti agli spostamenti per ferie e festività si concentreranno presumibilmente sulla A2 e sulla A13, in particolare all’ingresso delle gallerie del San Gottardo e del San Bernardino, dove sono attese lunghe code in direzione sud a partire da mercoledì pomeriggio prima dell’Ascensione e del Corpus Domini e da venerdì a mezzogiorno nel week-end di Pentecoste.

Il controesodo, in direzione opposta, vedrà invece traffico incolonnato dal pomeriggio di domenica (Ascensione e Corpus Domini) e nel pomeriggio del lunedì di Pentecoste.

GIRO D’ITALIA IN VALLESE
Durante il fine settimana dell’Ascensione (19 e 20 maggio) sono previste restrizioni nel Vallese in occasione del Giro d’Italia, che farà tappa nel Cantone. Il plotone arriverà venerdì 19 da sud superando il Gran San Bernardo per ripartire l’indomani verso l’Italia valicando il passo del Sempione. In entrambe le giornate la viabilità sarà sospesa o limitata dalle 10:30 alle 15:30 circa.

L’apertura del passo del San Gottardo è programmata per il 17 maggio. Ad eccezione del fine settimana dell’Ascensione, i percorsi alternativi sono la galleria del Gran San Bernardo, il passo del Sempione e i treni navetta attraverso Lötschberg e Sempione.

APERTURA DEL PASSO DEL SAN GOTTARDO
Lo spostamento del traffico crea grandi disagi alla popolazione locale, congestiona la rete subordinata fino a paralizzare la viabilità e aumenta notevolmente il rischio di incidenti per tutti gli utenti della strada. È dunque importante proseguire il viaggio in autostrada anche in caso di ingorghi e rallentamenti sulle maggiori arterie.

Nel periodo degli spostamenti, l’Ufficio federale delle strade sarà in stretto contatto con le autorità dei Cantoni particolarmente interessati, ovvero con le polizie cantonali di Grigioni, Nidvaldo, Schwyz, Ticino e Uri.

IN PRESENSA DI CODE RESTARE IN AUTOSTRADA
Come l’anno scorso e d’intesa con l’USTRA, alcune località grigionesi saranno chiuse o solo limitatamente aperte al traffico in transito. I viaggiatori saranno avvisati già in autostrada. Nel Cantone di Uri, in caso di traffico intenso saranno chiuse le entrate di Wassen e Göschenen, qualora il passo del San Gottardo non fosse ancora aperto.

All’occorrenza, sulla A2 già a nord della galleria del Seelisberg e sulla A4 saranno ridotti i limiti di velocità per garantire un flusso di traffico quanto più omogeneo possibile verso il tunnel stradale del San Gottardo.