Arriva Bennato con “Peter Pan Rock’n Roll”

Edoardo_Bennato Edoardo Bennato torna a suonare in Svizzera a fine novembre con tre date all'insegna del Rock: Zurigo (28 novembre), Rubigen (29 novembre) e Soletta (30 novembre).

Edoardo Bennato torna in Svizzera per tre serate. La prima sarà a Zurigo, il 28 novembre, a seguire sarà la volta di Rubigen il 29 novembre e il giorno successivo a Solothurn. Un ritorno atteso dall’autunno 2020, quando il tour venne sospeso causa Covid. Ad affiancare Edoardo ci sarà la BeBand, la band che lo segue ormai da anni nei live.

Sono passati più di 40 anni dal leggendario “Sono solo canzonette”, l’album che consacrò il successo di Edoardo portandolo, primo in Italia, a riempire gli stadi con i suoi concerti. E ancora oggi Edoardo Bennato continua a dire quello che gli va con i testi delle canzoni più recenti, come “Ho fatto un selfie”, il tormentone dell’estate 2019, o sul palco, durante i suoi spettacolari live che sfiorano sempre le tre ore di pura energia.

Il suo nuovo progetto live, il ‘Peter Pan Rock’n Roll Tour 2020’ è stato riprogrammato per questo autunno. Un tour ad alto contenuto Rock&Blues che riprenderà tra marzo e aprile nei teatri più prestigiosi d’Italia. Ad affiancare Edoardo Bennato, come è ormai di consuetudine in questi appuntamenti teatrali, ci saranno la Be Band e il Quartetto Flegreo.

Esattamente un anno fa usciva il CD “Non c’è” con otto inediti e quattordici brani che hanno fatto la storia del cantautore. In “Non c’è” sono forti le due anime rock dell’artista: la versione della “prima ora” e quella strettamente attuale. Senza bavaglio, Edoardo Bennato canta le contraddizioni della società, il “mistero della Pubblica Istruzione”, l’universo femminile – sempre presente nella sua letteratura – e l’ironia “bennatiana” è attualizzata ed esasperata fino al paradosso. Per cantare e cantarle, Bennato ha lavorato con l’affiatata band che è con lui da anni, invitando in studio amici e colleghi, e non risparmiandosi nei featuring: al disco hanno collaborato Clementino, Morgan ed Eugenio Bennato.

Oggi, con all’attivo ventotto album, Edoardo Bennato è ancora in piena fase creativa. Lo ha dimostrato nel 2020, in pieno lockdown, quando ha realizzato con il fratello Eugenio il brano «La realtà non può essere questa», il cui ricavato è andato completamente all’Azienda Ospedaliera dei Colli di Napoli.

Bennato non è stato mai convenzionale, è un cantautore sempre più contemporaneo, sempre sul pezzo, sarcastico, provocatore. «Il rock – dice Bennato – è energia, è carica propositiva, è un’energia che arriva dal palco a giù e poi da giù arriva al palco; quindi uno scambio di emozioni, di carica. E noi in questo momento abbiamo tutti quanti bisogno di carica, di propositività per affrontare e per tenere testa alla situazione generale sia a livello nazionale che a livello planetario».

Informazioni:
Domenica 28 novembre, Kaufleuten Zurigo, ore 20 (apertura porte/cassa ore 19).
Prevendita biglietti Zurigo: Edoardo Bennato • | Konzert | Kaufleuten Zürich
Organizzazione: Edoardo Bennato – 28.11.2021, Kaufleuten Zürich (allblues.ch)

Per il concerto di Zurigo, si applica la regola 3G (vaccinati, guariti, testati): ammissione solo con certificato Covid valido, carta d’identità/passaporto e biglietto. Per maggiori informazioni sulle misure di protezione Covid 19 in vigore, clicca qui: CORONA: Verschobene und abgesagte Konzerte, neue Konzertdaten (allblues.ch)

Sito ufficiale artista: www.bennato.net